Francesca e Paolo

/sem·pli·ci·tà/

semplicità (ant. simplicità) s. f. [dal lat. simplicĭtas -atis, der. di simplex «semplice1»]. – 1.Qualità di ciò che è semplice: s. di un corpo, di un elemento; se la maggiore e minore velocità possono alterar la semplicità del moto, nessun corpo semplice si muoverà mai di moto semplice(Galilei). 2. Più com. nei varî sign. estens. e fig. dell’agg. semplice; quindi, facilità: un ragionamento di grande s.; problema di una s. incredibile; schiettezza, naturalezza, o modestia, sobrietà: s. di modi, di vita, di costumi; vestire con s.; vivere con grande s.; sala arredata con estrema s.; s. di stile, di linee architettoniche, ecc.

Cerimonia: Chiesa Parrocchiale di Santo Stefano (Nerviano) | Ricevimento: La Barcella

Flower designer: Tralci di Vite | Fotografia: Valeria Beltrami